martina-franca

martina-franca

Martina Franca

74015 Martina Franca TA, Italia

by Lara Kipling
115

Overview

Un primo nucleo risale al X secolo, quando il Monte di San Martino fu occupato da alcuni profughi tarantini in fuga dalle invasioni dei Saraceni. La fondazione giuridica risale invece al 1300 quando Filippo d’Angiò, Principe di Taranto, ampliò il borgo esistente e concesse delle franchigie a chi vi si fosse insediato. Da qui il nome di Martina (dal nome dell’antico nucleo) Franca (per il privilegio delle franchigie). Nel XV secolo diventò feudo aragonese e nel secolo successivo fu ducato dei Caracciolo, nobile famiglia napoletana. Nel '700 la città visse un periodo di grande splendore e nel 1799, durante i moti repubblicani, la cittadina prese parte alle idee liberali, fino all’Unità d’Italia. Situata al centro fra le provincie di Taranto, Bari e Brindisi, la città di Martina Franca si adagia sulle ultime colline della Murgia e si affaccia sulla splendida Valle d’Itria. Di grande interesse artistico è il suo centro storico: fra vicoli bianchi, stradine e piazzette si possono ammirare edifici realizzati in un elegante stile barocco, come per esempio la Basilica di San Martino o il Palazzo Ducale. Attraversando le antiche mura e le antiche porte della città, caratterizzate da torri rotonde e quadrate, si entra nel nucleo antico dove si possono ammirare numerose chiesette ed eleganti palazzi signorili con i balconi in ferro battuto. Anche dal punto di vista paesaggistico Martina Franca è una scoperta: il Bosco delle Pianelle e le grotte di origine carsica sono mete ideali per chi ama la natura. Famoso è inoltre l’asino di Martina Franca da cui si ricava latte ad uso pediatrico e per l’industria cosmetica, carne per consumo fresco e per insaccati. Fra gli eventi organizzati dalla città si ricorda il Festival Internazionale della Valle d’Itria, un festival musicale.