Montefiore Conca, uno dei borghi più belli... - Secret World

47834 Montefiore Conca RN, Italia
2 views

Diana Mirash

Description

Se da Cattolica vi spostate verso l’entroterra, percorrendo il corso del fiume Conca, vedrete emergere su un’alta collina un’imponente fortezza squadrata circondata da possenti mura. È il paese di Montefiore Conca, un piccolo borgo di poco più di 2000 abitanti nel cuore di una delle più deliziose vallate di tutta l’Emilia Romagna.il castello di Montefiore rappresenta appieno nell’immaginario collettivo l’idea che si ha quando ci si riferisce al Medioevo: una possente rocca con le sue torri; un borgo fortificato; una nobile famiglia di condottieri; storie di cavalieri, dame, battute di caccia, il potere della Chiesa e sulla sfondo l’ombra della guerra. Nonostante sia citato per la prima volta come Castrum Montis Floris in un documento nel XII secolo, fu a partire dal Trecento e, successivamente nel Quattrocento, che il borgo assurse a splendore grazie alla potente famiglia guelfa dei Malatesta, vicaria del Papa in questa parte di Romagna e Marche. Una data precisa segna la storia di Montefiore: il 1322 d.C. Quell’anno i Malatesta ricevettero dal comune di Rimini e dal papa pieni diritti di controllo sul piccolo villaggio che, da quel momento in poi, divenne a uso privato ed esclusivo della famiglia. In quella particolare condizione i Malatesta cominciarono ad abbellire e rafforzare il castello che si trasformò in una specie di reggia secondaria, luogo per le vacanze, per le battute di caccia, nonché soggiorno di personaggi illustri come Papi e Imperatori. In circa 140 anni, fino alla sconfitta di Sigismondo Pandolfo dei Malatesta (1462), Montefiore si arricchì di palazzi, chiese e monasteri, di cui oggi restano ancora segni e vestigia in gran parte visitabili.